Home » La tecnologia applicata al settore delle ruote industriali
Image icon

01

Nov

La tecnologia applicata al settore delle ruote industriali

La tecnologia è alla base di ogni fase di crescita e di competitività delle aziende. Non fa eccezione il settore delle ruote industriali, dove l'innovazione porta alla costante creazione di modelli sempre più performanti.

Tellure Rôta sposa in pieno questi principi, sin dal 1953, anno in cui ha iniziato a produrre ruote e supporti per uso industriale, civile e domestico. Oggi, la produzione è realizzata nei 3 stabilimenti di Formigine su una superficie coperta di 15.000 mq. Ogni fase della lavorazione è improntata alla qualità del prodotto, impiegando competenze qualificate, tecnologie aggiornate e moderni software. Tutto ciò per arrivare alla completa soddisfazione del cliente.

I modelli di ruote più innovativi e tecnologicamente avanzati

Gli investimenti in ricerca e sviluppo hanno portato Tellure Rôta a concepire nuovi prodotti, studiati dal laboratorio interno accreditato TR Lab Test & Research, sulla base delle esigenze richieste dal mercato, permettendo all'azienda di distinguersi rispetto alla maggior parte dei competitors nazionali e stranieri.

Quelle che andremo a elencare sono una serie di esempi di ruote e supporti per uso industriale che nascono da avanzati processi tecnologici.

Clicca sulla soluzione per scoprirne specifiche tecniche e particolarità.

Supporti in lamiera di acciaio e ruote abbinate

SupportiIn riferimento alle ruote industriali i supporti hanno un'importanza fondamentale circa le caratteristiche e le performance dei carrelli e delle altre tipologie di manufatti su cui verranno installate.

Il supporto è l’elemento di collegamento tra la ruota e il carrello . Normalmente, tutte le ruote richiedono l’uso di un supporto per essere applicate al carrello o all’attrezzatura; fanno eccezione le ruote il cui asse è integrato nel carrello stesso.

Iniziamo da supporti e componenti in lamiera di acciaio che vengono realizzati con presse meccaniche automatiche per stampi a passo ad alto tonnellaggio (fino a 800 ton) (togliere).

Di seguito viene brevemente descritta la gamma Tellure Rôta per questo tipo di supporti, che ricopre innumerevoli esigenze di movimentazione industriale. Si raccomanda di valutare sempre la capacità di carico del complessivo Ruota + supporto, che risulta limitata dall’elemento più debole dell’abbinamento (ad esempio: se la ruota ha una portata di 500 kg e viene montata con un supporto che ha portata 300 kg, il complessivo ruota + supporto ha portata 300 kg).

Supporti SL: per carichi leggeri (fino a 130 kg) e movimentazione manuale non frequente. Sono abbinati a ruote in gomma standard e termoplastica.

Supporti NL: per carichi leggeri e medi (fino a 300 kg) e movimentazione manuale anche frequente. Sono abbinati a tutte le ruote Tellure Rôta. È disponibile anche una versione specifica per utilizzo ad alte temperature, normalmente abbinata alle ruote in resina.

Supporti M: per carichi medi (fino a 500 kg) e movimentazione manuale anche intensa. Sono abbinati a ruote in poliuretano TR e TR-Roll, ruote in Vulkollan®, ruote in gomma elastica, ruote in poliuretano termoplastico, ruote in poliammide.

Supporti P: per carichi pesanti (fino a 750 kg), movimentazione manuale intensa e meccanica o mista manuale-meccanica con velocità massima fino a 6 km/h e bassa frequenza di movimentazione.

Sono abbinati a ruote in poliuretano TR e TR-Roll, ruote in Vulkollan®, ruote in gomma elastica, ruote in poliuretano termoplastico, ruote in poliammide, ruote in resina, ruote in ghisa.

Supporti PT: per carichi pesanti (fino a 850 kg), movimentazione manuale intensa e meccanica o mista manuale-meccanica con velocità massima consigliata fino a 6 km/h e frequenza di movimentazione anche molto alta.

Sono abbinati a ruote in poliuretano TR e TR-Roll, ruote in Vulkollan®, ruote in gomma elastica.

Supporti EP: per carichi extra-pesanti (fino a 1000 kg), movimentazione manuale intensa e meccanica o mista manuale-meccanica con velocità massima consigliata fino a 8 km/h e frequenza di movimentazione anche alta.

Sono abbinati a ruote in poliuretano TR e TR-Roll, ruote in Vulkollan®, ruote in gomma elastica.

Supporti elettrosaldati ed elettrosaldati gemellati modelli EE MHD, EEG MHD, EE HD, EEG HD, EE EHD: per applicazione con carichi molto gravosi (fino a 3500 kg), velocità di utilizzo anche elevate (fino a 16 km/h).

Vengono abbinati a ruote in poliuretano TR e TR-Roll, ruote in Vulkollan®, ruote in gomma elastica.

Supporti elettrosaldati molleggiati modelli EES MHD: pensati per utilizzo su carrelli con movimentazione garantita da traino meccanizzato, con velocità fino a 16 Km/h, destinati a un trasporto interno ed esterno, in presenza di ostacoli o di pavimentazioni irregolari. Vengono abbinati a ruote in poliuretano TR e TR-Roll, ruote in Vulkollan®, ruote in gomma elastica.

Supporti in acciaio inox resistenti a umidità e aggressivi chimici

Tellure Rôta propone inoltre una gamma completa di supporti in acciaio inox studiati per affrontare specifiche esigenze dei clienti come le caratteristiche di resistenza ad umidità ed aggressivi chimici, soluzioni richieste per impieghi in industrie alimentari e chimiche, e, più in generale, dove sono previsti frequenti lavaggi e sterilizzazioni durante il processo produttivo:

Supporti NLX: per carichi leggeri e medi (fino a 300 kg) e movimentazione manuale anche intensa. È disponibile anche una versione specifica per utilizzo ad alte temperature, normalmente abbinata alle ruote in resina.

Supporti PX: per carichi pesanti (fino a 750 kg), movimentazione manuale intensa e meccanica o mista manuale-meccanica con velocità massima fino a 6 km/h e bassa frequenza di movimentazione.

I supporti in acciaio inox sono proposti in abbinamento a ruote in materiali plastici, tipologia più indicata per l’utilizzo in presenza di umidità ed aggressivi chimici.

Ruote in materiali plastici

Rimanendo in tema di innovazione, riteniamo corretta una breve puntualizzazione circa i vari modelli di ruote in materiali plastici. Parliamo in questo caso di ruote in poliammide (nylon), polipropilene, gomma termoplastica e poliuretano termoplastico. Tutti questi modelli sono realizzati con presse ad iniezione completamente automatizzate.

L’alta automatizzazione dei processi consente alle ruote in poliuretano termoplastico e poliammide realizzate da Tellure Rôta di avere garanzia delle prestazioni e competitività nel prezzo.

Ruote in poliuretano e Vulkollan®

Il processo produttivo delle ruote con rivestimento in poliuretano, ideato e progettato da Tellure Rôta, è completamente automatico e garantisce un controllo completo di tutte le fasi: dalla preparazione dei nuclei di ruote e rulli, alla preparazione delle diverse mescole di poliuretano, fino a colatura e stagionatura.

Le ruote in poliuretano TR e TR-Roll sono realizzate con mescole studiate nel laboratorio TR Lab – Test & Research per garantire il miglior rapporto qualità-prezzo e prestazioni eccellenti per le diverse esigenze applicative.

Le ruote in Vulkollan® sono invece realizzate su licenza Covestro, che prevede rigide specifiche produttive, per rispondere alle condizioni applicative più pesanti in termini di carichi e di velocità di movimentazione.

Ruote in poliuretano personalizzate

La tecnologia consente oggi un grado sempre più elevato di personalizzazioni anche nel campo delle ruote industriali.

Tellure Rôta è in grado di proporre prodotti personalizzati con rivestimento in poliuretano realizzati su moderne linee dedicate, sulle quali operatori esperti curano ogni dettaglio richiesto dai clienti, garantendone qualità e prestazioni.

Il laboratorio di ricerca e sviluppo TR Lab ha sviluppato mescole di poliuretano che soddisfano varie tipologie di richieste come la riduzione dello sforzo di spinta, la riduzione di vibrazioni e rumorosità, manutenzioni minime, conducibilità elettrica specifica e diversi altri plus, tarati su esigenze dirette delle aziende committenti.

Ruote antistatiche e conduttive: sicurezza per ambienti ESD sensibili

I materiali plastici, le gomme e gli elastomeri utilizzati nel settore delle ruote industriali sono generalmente degli isolanti e non conducono le cariche elettriche.

L’utilizzo di questi materiali non consente pertanto di disperdere a terra eventuali cariche elettriche accumulatesi durante l’utilizzo sul macchinario o sul carrello sul quale sono montate le ruote.

Questo accumulo di carica elettrica può comportare la generazione di scariche che possono compromettere la funzionalità di eventuale materiale elettricamente sensibile trasportato sul carrello/macchinario e innescare fenomeni esplosivi in ambienti a rischio.

Ruote realizzate utilizzando questi materiali possono pertanto risultare non adatte ad ambienti potenzialmente esplosivi e ambienti sensibili alle scariche elettrostatiche

(ESD sensibili).

Tellure Rôta propone soluzioni personalizzate di ruote per ESD sensibili con caratteristiche elettriche modificate, in grado di soddisfare i requisiti di conducibilità elettrica secondo vari gradi:

Ruote in gomma nera con R <105 OHM (“conduttive” secondo la norma ISO 22883:2004).

Ruote in poliammide 6 con R <105 OHM (“conduttive” secondo la norma ISO 22883:2004)

Ruote in poliuretano con R<109 OHM

Su richiesta del cliente, le ruote con rivestimento in poliuretano TR e in poliuretano TR-Roll (serie 62AL, 62ER, 62GH, 64, 65AL, 65GH, 65HT, 65ER) possono essere

realizzate con rivestimento in poliuretano opportunamente modificato per ottenere caratteristiche di resistenza elettrica <109 Ohm.

Ruote antitraccia per pavimentazioni delicate

Anche in ambiente industriale oggi vengono frequentemente posati pavimenti delicati, che hanno necessità di restare protetti e puliti nel tempo. Questo risulta particolarmente frequente negli ambienti con forte necessità di igiene, come le industrie alimentari e farmaceutiche.

In questi contesti risulta fondamentale l’utilizzo di carrelli con ruote che non macchiano né tracciano il pavimento.

Tellure Rôta propone soluzioni di ruote antitraccia ed antimacchia per le differenti tipologie di utilizzi industriali:

  • Per carichi leggeriruote in gomma standard e termoplastica di colore grigio.
  • Per carichi mediruote in poliuretano termoplastico e in gomma elastica blu antitraccia.
  • Per carichi pesanti e movimentazione meccanica: ruote in poliuretano TR-Roll.
  • Per alte temperatureruote in gomma siliconica antimacchia.

Metodologia lean production al servizio del cliente

I processi produttivi di Tellure Rôta sono organizzati secondo i principi della Lean production, puntando a minimizzare gli sprechi e, allo stesso tempo, garantendo al cliente alta affidabilità nei tempi di consegna grazie alla flessibilità del servizio.

La combinazione tra Lean production e tracciabilità dei passaggi attraverso il Sistema Informativo Gestionale offre ai clienti un elevato grado di flessibilità nelle quantità di produzione, nelle marcature del prodotto e negli imballi, senza inficiare la rapidità delle consegne.