Home » Ruote per mobilio: indispensabili per la movimentazione e la manutenzione degli arredi
Image icon

01

Dic

Ruote per mobilio: indispensabili per la movimentazione e la manutenzione degli arredi

Nel corso degli ultimi decenni la diffusione dei mobili da montare autonomamente e, di conseguenza, del bricolage, ha visto la crescita esponenziale delle ruote a uso domestico, ora disponibili in vari materiali e dimensioni, e con supporti differenti.

Una disponibilità che ha fatto sì che sempre più persone applichino questo tipo di ruote a mobili ed arredi per spostarli con più facilità.

Tellure Rôta è particolarmente attenta alle esigenze del mercato e per questo produce serie di ruote adatte ai contesti domestici e per la collettività.

Di seguito gli argomenti che verranno trattati all'interno di questo articolo:

Definizione di ruote per mobilio e collettività

I parametri da valutare per la scelta delle ruote per mobili e collettività

         - La scelta delle ruote per mobilio in base alla pavimentazione

                   1 - Pavimenti regolari e resistenti

                   2 - Pavimenti irregolari

                   3 - Pavimentazioni interne delicate

         - Ruote per tipo di mobile o per carico da sostenere?

         - Tipologia di attacchi delle ruote per mobili

         - Fattore estetico per le ruote per collettività e domestiche

Conclusioni

La definizione di ruote per mobilio e collettività

Nelle ruote per collettività e mobilio rientrano tutte quelle ruote che vengono utilizzate in ambienti domestici, oltre che in mense, alberghi, negozi e altri ambienti istituzionali: mobili per la casa con portate basse e medie, sedie da casa e ufficio, carrelli e carrellini per uso interno domestico, ma anche frigoriferi, carrelli per mense, espositori da negozio.

In questi ambiti di applicazione le ruote vengono utilizzate per lo più internamente, con temperature controllate e in assenza di agenti chimici aggressivi.

I parametri da valutare per la scelta delle ruote per mobili e collettività

I momenti in cui è necessario effettuare una scelta della ruota per mobilio e collettività possono essere:
- Rotture e quindi sostituzioni delle ruote presenti originariamente sul mobile

  • Scelta ex novo di ruote per carrelli per attività di ristorazione
  • Scelta ex novo di ruote per garantire la corretta manutenzione di un mobile particolarmente pesante o voluminoso

A seconda dei casi e degli utilizzi specifici, può essere più opportuno utilizzare una rotella con supporto girevole, che possa ruotare a 360 gradi attorno al proprio asse, oppure una ruota con supporto fisso, che mantiene meglio la direzionalità in caso di spostamenti lineari. In alcune situazioni, può essere necessario che la ruota sia dotata di freno, un accessorio in grado di evitare che il mobile si sposti dalla sua posizione per un evento accidentale.

Al di là di questi prerequisiti, è necessario seguire i principali parametri: pavimentazione, carico, tipologia di attacco, estetica.

La scelta delle ruote per mobilio in base alla pavimentazione

La pavimentazione è un fattore fondamentale nella scelta della ruota da utilizzare in ambiente domestico, in particolare per lo spostamento dei mobili pesanti.

Scegliendo una ruota non adatta alla pavimentazione di utilizzo, infatti, si rischia di rovinare una superficie costosa e delicata, di danneggiare la ruota stessa e, a volte, l’applicazione sulla quale è montata. Infine, può far compiere all’operatore uno sforzo per movimentare il carrello esponenzialmente maggiore rispetto a quanto necessario.

Ad esempio, l’utilizzo di una ruota in un materiale rigido su una pavimentazione molto delicata (come il parquet) può portare a graffi e danneggiamenti importanti del pavimento stesso.

In ambiente domestico, le macro tipologie di pavimentazioni tra cui l’utente si trova a dover scegliere sono: 

  1. Pavimenti regolari e resistenti, che non presentano ostacoli: ad esempio cemento-resine nei garage e piastrelle con piccole fughe
  2. Pavimenti irregolari o con presenza di ostacoli: ad esempio piastrelle con fughe rilevanti
  3. Pavimenti delicati: ad esempio moquette, parquet, marmo

1 - Pavimenti regolari e resistenti

In presenza di pavimenti regolari e resistenti, sono adatte tutte le ruote in materiali plastici.

Ecco alcuni esempi:

RUOTE Serie 32 per collettività in poliammide 6

Consigliate in particolare per l'impiego su piccoli carrelli per ristorazione e collettività con portate leggere e su espositori da negozio.

PORTATA: 30-90 daN
MATERIALE RUOTE: monolitiche in poliammide 6 
SUPPORTI: zincati elettroliticamente 

Link: https://www.tellurerota.com/gamma-prodotti/collettivita/serie-32-st

RUOTE Serie 39 per mobilio in poliuretano trasparente, nucleo in metacrilato

Consigliate per impiego in ambienti interni.
Possono essere utilizzate su pavimentazioni delicate, anche a moquette.
Esempi di applicazioni consigliate: mobili da casa e da ufficio con bassa portata.

PORTATA: 20-40 daN
MATERIALE RUOTE: metacrilato trasparente
SUPPORTI: zincati elettroliticamente 

Link: https://www.tellurerota.com/gamma-prodotti/mobilio/serie-39-st

RUOTE serie 34 per sedie gemellate in poliammide 6 e polipropilene

Consigliate per impiego in ambienti interni. Sono disponibili in diverse colorazioni per rispondere a differenti esigenze estetiche e di utilizzo.
Esempi di applicazioni consigliate: sedie da casa e da ufficio con bassa portata.

PORTATA: 10-40 daN
MATERIALE RUOTE in poliammide 6/polipropilene
SUPPORTI: in poliammide 6; attacchi in acciaio 

Link: https://www.tellurerota.com/gamma-prodotti/mobilio/serie-34-st

2 - Pavimenti irregolari

In caso di pavimenti irregolari, con presenza di piccoli ostacoli è consigliabile utilizzare ruote con rivestimento in poliuretano termoplastico serie 36 (poliuretano termoplastico e nucleo in poliammide 6) o ruote in gomma grigia serie 37 e 38, che riescono a superare senza troppo sforzo da parte dell’operatore eventuali ostacoli presenti sul loro cammino.

Modelli di ruote adatte a pavimenti irregolari:

RUOTE serie 36 per collettività in poliuretano termoplastico, nucleo in poliammide 6

Adatte all'impiego su carrelli di diverso tipo nell'ambito della collettività, in particolare nella ristorazione, oltre che nella movimentazione di mobili.
Buona capacità di carico, in rapporto ai piccoli diametri delle ruote.
Resistono bene a lavaggi anche frequenti.

PORTATA: da 40 a 140 daN
RIVESTIMENTO: in poliuretano termoplastico di colore rosso
NUCLEO: in poliammide 6
SUPPORTI: zincati elettroliticamente 

Link: https://www.tellurerota.com/gamma-prodotti/collettivita/serie-36-st

RUOTE serie 37 per collettività in gomma, nucleo in polipropilene con parafili

Adatte all'impiego su carrelli di diverso tipo nell'ambito del mobilio e della collettività, così come per espositori da negozio.
Possono essere utilizzate anche su pavimentazioni delicate e in caso di presenza di
ostacoli nel percorso.

I parafili garantiscono protezione degli organi di rotolamento da sporcizia e polvere.
Esempio di applicazioni consigliate: vetrine ed espositori per negozi, carrelli portautensili con bassa portata, carrelli per supermercato.

PORTATA: 35-80 daN
RIVESTIMENTO: anello di gomma grigia antitraccia
NUCLEO: in polipropilene con parafili
SUPPORTI: zincati elettroliticamente

Link: https://www.tellurerota.com/gamma-prodotti/collettivita/serie-37-st

RUOTE serie 38 in gomma termoplastica grigia antitraccia, nucleo in polipropilene

Adatte all'impiego su carrelli di diverso tipo nell'ambito del mobilio e della collettività.
Possono essere utilizzate anche su pavimentazioni delicate ed in caso di presenza di
ostacoli di piccole dimensioni nel percorso.

Sono completamente in materiale plastico, e resistono pertanto bene ad umidità ed eventuali lavaggi.
Esempio di applicazioni consigliate: vetrine ed espositori per negozi, carrelli portautensili con bassa portata, carrelli per supermercato.

PORTATA: 30-70 daN
RIVESTIMENTO: in gomma termoplastica grigia antitraccia
NUCLEO: in polipropilene
SUPPORTI: zincati elettroliticamente 

Link: https://www.tellurerota.com/gamma-prodotti/collettivita/serie-38-st

3 - Pavimentazioni interne delicate

Per quanto riguarda le pavimentazioni interne delicate, è consigliabile utilizzare ruote che nel medio e lungo periodo non rechino danni al pavimento lasciando tracce o solchi

In questo scenario le ruote in gomma grigia antitraccia (serie 37 e 38) ma anche ruote sferiche e semisferiche in gomma (serie 33 e 35) e ruote in poliuretano trasparente (serie 39) sono sicuramente da preferire.

Per maggiori informazioni:

RUOTE serie 37 per collettività in gomma, nucleo in poliammide 6 con parafili

Adatte all'impiego su carrelli di diverso tipo nell'ambito del mobilio e della collettività, così come per espositori da negozio.
Possono essere utilizzate anche su pavimentazioni delicate e in caso di presenza di
ostacoli nel percorso.

I parafili garantiscono protezione degli organi di rotolamento da sporcizia e polvere.
Esempio di applicazioni consigliate: vetrine ed espositori per negozi, carrelli portautensili con bassa portata, carrelli per supermercato.

PORTATA: 35-80 daN
RIVESTIMENTO: anello di gomma grigia antitraccia
NUCLEO: in poliammide con parafili
SUPPORTI: zincati elettroliticamente 

Link: https://www.tellurerota.com/gamma-prodotti/collettivita/serie-37-st

RUOTE serie 38 in gomma termoplastica grigia antitraccia, nucleo in polipropilene

Adatte all'impiego su carrelli di diverso tipo nell'ambito del mobilio e della collettività.
Possono essere utilizzate anche su pavimentazioni delicate ed in caso di presenza di
ostacoli di piccole dimensioni nel percorso.

Sono completamente in materiale plastico, e resistono pertanto bene ad umidità ed eventuali lavaggi.
Esempio di applicazioni consigliate: vetrine ed espositori per negozi, carrelli portautensili con bassa portata, carrelli per supermercato.

PORTATA: 30-70 daN
RIVESTIMENTO: in gomma termoplastica grigia antitraccia
NUCLEO: in polipropilene
SUPPORTI: zincati elettroliticamente 

Link: https://www.tellurerota.com/gamma-prodotti/collettivita/serie-38-st

RUOTE serie 35 per mobilio semisferiche in gomma

Consigliate per impiego in ambienti interni, in assenza di agenti chimici aggressivi.
Possono essere utilizzate su pavimentazioni delicate, anche a moquette.
Esempi di applicazioni consigliate: mobili da casa e da ufficio con bassa portata.

PORTATA: 20-40 daN
RUOTE semisferiche in gomma
SUPPORTI: zincati elettroliticamente

Link: https://www.tellurerota.com/gamma-prodotti/mobilio/serie-35-st

RUOTE Serie 39 per mobilio in poliuretano trasparente, nucleo in metacrilato

Consigliate per impiego in ambienti interni, in assenza di agenti chimici aggressivi.
Possono essere utilizzate su pavimentazioni delicate, anche a moquette.
Esempi di applicazioni consigliate: mobili da casa e da ufficio con bassa portata.

PORTATA: 20-40 daN
RUOTE: metacrilato trasparente
SUPPORTI: zincati elettroliticamente 

Link: https://www.tellurerota.com/gamma-prodotti/mobilio/serie-39-st

RUOTE serie 33 per mobilio sferiche in gomma

Consigliate per impiego in ambienti interni, in assenza di agenti chimici aggressivi.
Possono essere utilizzate su pavimentazioni delicate, anche a moquette.
Esempi di applicazioni consigliate: mobili da casa e da ufficio con bassa portata.

PORTATA: 10-30 daN
RUOTE sferiche in gomma
SUPPORTI: zincati elettroliticamente 

Link: https://www.tellurerota.com/gamma-prodotti/mobilio/serie-33-st

Per quello che riguarda le ruote per sedie, in caso di pavimentazioni delicate si raccomanda la versione grigia della serie 34, che presenta un rivestimento in gomma grigia attorno al corpo ruota in poliammide.

Informazioni sui prodotti:

RUOTE serie 34 per mobilio gemellate in poliammide 6

Ruote gemellate in poliammide 6 di colore grigio.
Mozzo con foro liscio. Il mozzo è realizzato nello stesso materiale del nucleo e accoglie direttamente l'assale.

Link:

Ruote per tipo di mobile o per carico da sostenere?

Fatte salve le specifiche in base alla pavimentazione, esistono dei parametri per valutare quale sia la ruota più adatta per un mobile specifico, vale a dire, per esempio, per un armadio, piuttosto che una credenza, oppure una cassapanca?

La tipologia di mobile è un dato in questo caso ininfluente; va invece calcolata la portata del carico che la ruota dovrà sostenere.

Per le ruote da mobilio e collettività si applica quindi lo stesso principio applicato alle ruote industriali.

La portata va calcolata, in modo esatto, nel seguente modo:

In caso di un carrello o mobile a 4 ruote:

Portata = (peso del carico solido + tara del carrello)/3

Portata = (peso del carico liquido + tara del carrello)/2

Perché si divide per 2 o per 3, se il carrello/mobile ha 4 ruote?

Perché non sempre tutte e 4 le ruote sono a contatto con il pavimento!

Tipologia di attacchi delle ruote per mobili

Per la scelta del corretto complessivo ruota+supporto per le ruote per mobili, è necessario scegliere con attenzione la tipologia di attacco più idonea all’applicazione.

Per la gamma mobilio e collettività l’utente si troverà a scegliere tra le seguenti tipologie di attacchi:

  • Piastra quadrata o rettangolare
  • Codolo ad innesto o filettato
  • Foro passante

Le ruote Tellure Rôta sono disponibili con tutte e tre le tipologie di attacchi descritti.

Fattore estetico per le ruote per collettività e domestiche

Non da ultimo, nella scelta della giusta ruota per collettività e ambientazioni domestiche è da tenere in considerazione il fattore estetico.

Nella maggior parte dei casi, infatti, la scelta della ruota ricade su quella che, in base al colore del nucleo o del rivestimento, maggiormente è in linea con i colori e la forma dell’applicazione sulla quale andrà montata.

Le ruote sferiche in gomma della serie 35 ad esempio, con i supporti cromati, le ruote in metacrilato trasparente della serie 39 e le ruote gemellate in poliammide 6 per la varietà di colori nei quali sono disponibili rappresentano le soluzioni più versatili per chi ricerca un prodotto esteticamente soddisfacente. 

Conclusioni

Abbiamo visto, attraverso i punti precedenti, quanto il panorama di ruote e rotelle per mobili e collettività sia vasto e complesso.

Non è possibile stabilire a priori la ruota più adatta alla movimentazione di uno specifico mobile se prima non vengono analizzate e annotate le condizioni di utilizzo, vale a dire: su che superficie dovrà essere posizionato (e mosso) il mobile, quale peso dovranno sopportare le ruote, gli attacchi più idonei, quale sia la soluzione estetica che - soddisfatti i requisiti precedenti - rendono una determinata opzione la scelta ottimale.